"Quanno te dice si, ma quant’è bello?
Smetti de vorticà dentro ar cervello
Come se te cantasse na canzone
Perché spettava a lei la decisione
Quer sole acceso a cui giravi intorno
Ogni mattina te darà er buongiorno
E ogni notte a fianco avrai na stella
C’ha scelto te pe dije quant’è bella
Er sì nun è promessa pe ‘n domani
E’ na carezza e scorre tra le mani
Come la terra si ce casca ‘n seme
So tanti abbracci dati tutt’assieme"

— Carmelo Albanese